Terms & Conditions

  • The Intellectual Property disclosure will inform users that the contents, logo and other visual media you created is your property and is protected by copyright laws.
  • A Termination clause will inform that users’ accounts on your website and mobile app or users’ access to your website and mobile (if users can’t have an account with you) can be terminated in case of abuses or at your sole discretion.
  • A Governing Law will inform users which laws govern the agreement. This should the country in which your company is headquartered or the country from which you operate your web site and mobile app.
  • A Links To Other Web Sites clause will inform users that you are not responsible for any third party web sites that you link to. This kind of clause will generally inform users that they are responsible for reading and agreeing (or disagreeing) with the Terms and Conditions or Privacy Policies of these third parties.
  • If your website or mobile apps allows users to create content and make that content public to other users, a Content section will inform users that they own the rights to the content they have created.
    The “Content” clause usually mentions that users must give you (the website or mobile app developer) a license so that you can share this content on your website/mobile app and to make it available to other users.
    Because the content created by users is public to other users, a DMCA notice clause (or Copyright Infringement ) section is helpful to inform users and copyright authors that, if any content is found to be a copyright infringement, you will respond to any DMCA take down notices received and you will take down the content.
  • A Limit What Users Can Do clause can inform users that by agreeing to use your service, they’re also agreeing to not do certain things. This can be part of a very long and thorough list in your Terms and Conditions agreements so as to encompass the most amount of negative uses.
Source: https://termsfeed.com/blog/sample-terms-and-conditions-template

Tutte le connessioni Offerta Casa / Residenziali e Offerta Professionisti hanno banda minima riservata del 10%, se non indicato diversamente nelle offerte. Tutte le connessioni Offerta Azienda e Internet Flat PMI/Corporate hanno banda minima riservata del 20%, se non indicato diversamente nelle offerte. Tutte le connessioni Value, Promo e HotSpot WIFi hanno banda minima riservata best effort ovvero al meglio possibile. Con la terminologia “banda minima riservata” si intende la banda minima che Airgrid riserva sulla propria infrastruttura a ciascun utente. Airgrid s.r.l. per tramite del proprio marchio registrato Airgrid Network non applica alcun blocco di particolari categorie di traffico gestendo unicamente le priorità QoS (Quality of Service), trasferendo all’utenza la responsabilità di quanto transitante sulla propria rete. Tutte le risorse assegnate (IP pubblici, VPN, tunnel, spazio disco, housing/hosting, ecc.) in caso di mancato utilizzo per più di 30 giorni consecutivi o per periodi a bassa densità verranno revocate; per periodi a bassa densità si intende meno del 30% su base mensile. Tutte le risorse assegnate (IP pubblici, VPN, tunnel, spazio disco, housing/hosting, ecc.) in caso di blacklisting (https://en.wikipedia.org/wiki/Blacklisting) e di conseguente danneggiamento saranno corrisposte dal Cliente al pari al valore integrale della risorsa. Tutti i Pacchetti di Connettività comprendono un Canone di utilizzo delle infrastrutture di telecomunicazione pari a € 3,05 iva compresa al mese. In alcuni Pacchetti od Offerte il Canone di utilizzo delle infrastrutture può essere incorporato nel canone di connessione. Ogni altro importo per prestazioni di Assistenza e Servizi è regolato secondo le tariffe pubblicate in Tabella Prestazioni. Per informazioni o necessità tecniche inerenti i Servizi Airgrid l’Utente può contattare il numero geografico 0532/857229, dal lunedì al venerdì e dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Tramite il sito web di Airgrid (http://internet.airgrid.it) è possibile altresì contattare il Supporto Tecnico mentre in alternativa è a disposizione uno spazio di dialogo con i nostri tecnici a questo indirizzo: http://forum.airgrid.it oppure https://www.facebook.com/airgridnetwork Per le connessioni Residenziali / Casa / Professionisti l’installazione del kit wireless che permette l’accesso a Internet avverrà in un tempo massimo di 60 giorni dal ricevimento del pagamento degli importi di Attivazione e Installazione, fatti salvi i casi di eccezionali problematiche tecniche ed i casi concordati con il Cliente; in caso di ritardo verrà riconosciuto, su richiesta del Cliente, un indennizzo pari a 0,49 € iva compresa, per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 14,64 € iva compresa. Per le connessioni Aziendali l’installazione del kit wireless che permette l’accesso a Internet avverrà in un tempo massimo di 60 giorni dal ricevimento del pagamento degli importi di Attivazione e Installazione, fatti salvi i casi di eccezionali problematiche tecniche ed i casi concordati con il Cliente; in caso di ritardo verrà riconosciuto, su richiesta del Cliente, un indennizzo pari a 0,40 € + iva per le connessioni Office e 0,50 € + iva per le connessioni Corporate, per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 12,00 € + iva per le connessioni Office e 15,00 € + iva per le connessioni Corporate. Per le connessioni Residenziali / Casa / Professionisti la gestione dei malfunzionamenti al servizio per cause imputabili ad Airgrid e segnalati al Servizio Clienti ( http://supporto.airgrid.it ) avverrà entro il 7° giorno lavorativo successivo al giorno della segnalazione. Fanno eccezione malfunzionamenti e guasti sulla rete nazionale o locale, causati da condizioni di Calamità Naturale e tutto quanto non imputabile ad Airgrid ovvero, ad esempio, manomissioni ed incuria del Cliente sugli apparati forniti in comodato d’uso. In caso di ritardo verrà riconosciuto, su richiesta del Cliente, un indennizzo pari a 0,49 € iva compresa , per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 14,64 € iva compresa. Per le connessioni Aziendali la gestione dei malfunzionamenti al servizio per cause imputabili ad Airgrid e segnalati al Servizio Clienti ( http://supporto.airgrid.it ) avverrà entro il 5° giorno lavorativo successivo al giorno della segnalazione. Fanno eccezione malfunzionamenti e guasti sulla rete nazionale o locale, causati da condizioni di Calamità Naturale e tutto quanto non imputabile ad Airgrid ovvero, ad esempio, manomissioni ed incuria del Cliente sugli apparati forniti in comodato d’uso. In caso di ritardo verrà riconosciuto, su richiesta del Cliente, un indennizzo pari a 0,40 € + iva per le connessioni Office e 0,50 € + iva per le connessioni Corporate, per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 12,00 € + iva per le connessioni Office e 15,00 € + iva per le connessioni Corporate. Airgrid si impegna a fornire un servizio di buona qualità, tuttavia, qualora il Cliente si ritenga non soddisfatto può presentare ad Airgrid reclami o segnalazioni contattando telefonicamente il Servizio Clienti al numero 0532-857229, dal lunedì al venerdì e dalle ore 9:00 alle ore 18:00, oppure tramite fax al numero 051-19988083, oppure per iscritto tramite posta (inviata al nostro recapito di Via Confine Superiore n. 46, San Pietro Capofiume, 40062 Molinella – BO. Airgrid si impegna a definire il reclamo entro 45 giorni dal suo ricevimento. Airgrid fatturerà al Cliente gli importi dovuti con cadenza bimestrale o annuale anticipata. Le fatture saranno inviate al Cliente all’indirizzo e-mail da questi fornito oppure in modalità elettronica, ai sensi del D. Lgs. 20.02.204, n. 52, come disciplinata dalla Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 45/E del 19.10.2005. Il Cliente, sottoscrivendo il contratto, esprime il proprio consenso al ricevimento delle fatture in modalità elettronica. La fattura in modalità elettronica verrà inviata automaticamente all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente nel contratto sottoscritto; essa viene inviata con scadenza 30 giorni. Qualora il Cliente ritenga di non aver ricevuto il documento sarà sua cura richiederne una copia. E’ comunque possibile per il Cliente richiedere l’invio delle fatture a mezzo posta ordinaria, con un sovrapprezzo massimo a suo carico di € 4,50 i.v.a. compresa, a fattura. Alla cessazione del contratto il Cliente può richiedere il rimborso dei crediti residui pre-pagati sulle connessioni a consumo ovvero il servizio HotSpot WiFi. Il rimborso sarà effettuato entro 90 giorni dalla richiesta.